L’ALBERO DEI RACCONTI

L’albero dei racconti è la seconda produzione italo-francese del Gruppo del Cerchio che ha debutta in prima nazionale a PER SENTIERI E REMIGANTI – IL FESTIVAL DEI VIAGGIATORI EXTRAORDINARI nel 2012.

Lo spettacolo raccoglie racconti dedicati all’ecologia e alla bellezza del mondo ed è stato messo in scena per la prima volta nel 2007, a Parigi. Esther Kouyaté, moglie dello scomparso Sotigui (Orso D’argento al Festival di Berlino per London River) è una Griotte, un poeta e cantore che si adopera per conservare la tradizione orale degli antenati, una sorta di biblioteca e memoria vivente per la tradizione dell’Africa occidentale. La famiglia Kouyaté, cui Esther appartiene, è una delle principali famiglie di Griot della zona compresa fra il Mali e il Burkina Faso.
Per la versione italiana dello spettacolo, sono stati coinvolti i ragazzi dell’I.C. di Trofarello che si sono impegnati a scrivere un racconto dedicato alla Natura. I due racconti migliori sono stati inclusi nello spettacolo.

L'albero dei  racconti

regia di Esther Kouyaté

con Esther Kouyaté e Susanna Paisio

<torna indietro